WHATSAPP: 349 88 18 870

Domenica arriva Renzi e Catania-Fondi viene rinviata

La partecipazione del premier alla chiusura della Festa dell'Unità pone un problema di ordine pubblico che non puo' essere garantito anche al Massimino. Lo Monaco: «Subiamo da tutte le parti, anche dalla politica»

Domenica arriva Renzi e Catania-Fondi viene rinviata

Matteo Renzi

CATANIA – Problemi di ordine pubblico. Sarebbe questo il motivo principale per cui la partita di Lega Pro Catania-Fondi, prevista per domenica 11 settembre è stata rinviata in concomitanza dell'arrivo in città del premier Matteo Renzi che chiuderà la Festa dell'Unità. «E' una questione di ordine pubblico» ha spiegato il prefetto di Catania Guia Federico ai dirigenti della Lega Calcio; come dire è prioritario "coprire"la tutela al premier e non ci sono forze sufficenti a garantire l'ordine e la sicurezza pubblica anche al Massimino.

Si attendono, ma si stanno già registrando, reazioni e polemiche. Anche perchè per la seconda volta la festa dell'Unità "stoppa" una partita del Catania. Era già accaduto in occasione dell'apertura della festa, lo scorso 28 agosto quando, sempre di domenica, i rossazzurri avrebbero dovuto disputare la partita d'esordio di campionato con la Juve Stabia, partita che ,sempre per motivi di ordine pubblico, venne anticipata al pomeriggio del giorno precedente.

Presa di posizione sulla vicenda rinvio,  in primis dell'ad Pietro Lo Monaco che a Itasportpress.it ha dichiarato: «E’ un bel guaio per noi che adesso avremo un lungo stop e poi subito tre partite esterne consecutive. La Lega era a conoscenza della concomitanza con l’evento politico di Catania già il giorno della compilazione dei calendari ma non si è fatto nulla per cambiare le cose. Subiamo da tutte le parti anche dalla politica. Adesso per non pregiudicare il programma di lavoro, sabato o domenica disputeremo una gara amichevole con la nostra formazione Berretti».

Polemici sulla decisione del rinvio anche gli onorevoli Salvo Pogliese e Pippo Arcidiacono: «Non capiamo per quali ragioni di ordine pubblico si sia deciso di rinviare la partita del Catania, per la presenza di Renzi alla Festa dell’Unità, considerato che i catanesi l’hanno finora disertata in massa. Non crediamo che le sedie vuote, documentate dai giornali, possano essere un pericolo…». «E ora anche la ciliegina sulla torta  – continuano i coordinatori di Forza Italia - perché alla festa del Pd alla Villa Bellini arriva Renzi. Decisione questa che, per ragioni private di partito, causerà disagi non solo ai tantissimi catanesi innamorati dei rossazzurri, ma anche e soprattutto alla società Calcio Catania che con questo rinvio della partita col Fondi sarà costretta adesso a un lungo stop e poi a dover giocare tre partite esterne consecutive in tempi ravvicinati, con tutte le difficoltà sportive che ciò comporterà».  «Proprio adesso che finalmente il Catania sembrava aver cominciato a rialzare la testa - concludono Pogliese e Arcidiacono - non ci voleva proprio quest’ulteriore difficoltà causata da Bianco e dalla festa privata del Pd».

L'incontro Catania-Fondi sarà disputato mercoledì 28 settembre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa