WHATSAPP: 349 88 18 870

Piano di riequilibrio: Giunta Catania vara nuovo documento programmatico

Il sindaco Bianco: «Abbiamo fatto un passo in avanti decisivo per condurre il Comune in acque tranquille»

Catania: otto nuovi dirigenti al Comune «Così si attuerà il Comune Amico»

Municipio di Catania in Piazza Duomo

CATANIA - La giunta comunale di Catania ha varato il nuovo piano di riequilibrio finanziario. Il sindaco Enzo Bianco ha detto: «La nostra politica di bilancio, perseguita con grande determinazione, assume una forma definitiva e si concretizza in questo nuovo Piano di riequilibrio finanziario».

«Il nuovo Piano traghetterà il Comune, nel medio periodo - ha aggiunto - da una condizione di squilibrio strutturale, con tensioni finanziarie che obbligavano a un ricorso a costose anticipazioni di cassa, ad una impostazione rigorosa che punta sul contenimento della spesa, determinando l’ingresso in una fase nuova». Il documento programmatico, come hanno sottolineato Bianco e l'assessore al Bilancio Giuseppe Girlando, non prevede nuove tasse né aumenti di tributi e tariffe comunali, dai rifiuti alle mense scolastiche, né riduzione delle risorse dei Servizi sociali. «Certo, non tutto - ha concluso Bianco - sarà risolto dal nuovo Piano di Riequilibrio. Penso per esempio alla necessità di intervenire sull'attuale costo dei mutui attraverso una rinegoziazione che lo renda più equo. Certo, potranno esserci turbolenze e ostacoli, ma abbiamo fatto un passo in avanti decisivo per condurre il Comune in acque tranquille».


L’assessore Girlando ha affermato: «Eppure siamo riusciti a superare il drammatico taglio dei trasferimenti di Stato e Regione e la mancata previsione di potenziali debiti fuori bilancio, successivamente emersi, attraverso la programmazione di una serie di azioni coordinate che riguarderanno il taglio di spese superflue, la dismissione di beni comunali come alcuni immobili e la rete del gas, e la lotta all’evasione fiscale attraverso il miglioramento delle capacità di accertamento e riscossione».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa