WHATSAPP: 349 88 18 870

Ambiente, sequestrati due autolavaggi nel Catanese

Smaltivano illegalmente le acque reflue industriali ed i fanghi prodotti

Ambiente, sequestrati due autolavaggi nel Catanese

CATANIA - I Carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania, coadiuvati dai colleghi del Noe, hanno sottoposto a controllo numerosi autolavaggi, riuscendo a scovarne due privi di autorizzazione. Il primo in via Dell’Autonomia a Gravina di Catania ed il secondo in via Delle Sciare a San Giovanni La Punta. I militari, nel corso dei controlli, hanno accertato che nei due autolavaggi si smaltivano illegalmente le acque reflue industriali ed i fanghi prodotti dalle lavorazioni direttamente nei terreni - prospicienti a delle civili abitazioni - con pericolo di inquinamento delle falde acquifere. Accertate le violazioni delle normative ambientali, concernenti sia la conduzione che lo smaltimento dei rifiuti speciali prodotti, i carabinieri hanno proceduto al sequestro degli impianti e alla denuncia dei due titolari, un 30enne di Gravina di Catania ed una 55enne di San Giovanni La Punta.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa