WHATSAPP: 349 88 18 870

Sparatoria Piazza Federico di Svevia, 16enne confessa di essere il responsabile

Il giovane fermato ieri dai Carabinieri subito dopo aver colpito, ferendolo non gravemente, Angelo Sciolino ha motivato il gesto con dissidi di vicinato tra la sua famiglia e quella della vittima

Sparatoria Piazza Federico di Svevia, 16enne confessa di essere il responsabile

Nel riquadro Angelo Sciolino, ferito con quattro colpi di pistola in piazza Federico di Svevia

Catania - Lo hanno fermato durante un normale servizio di controllo, tra via Plebiscito e Piazza Federico di Svevia, e lo hanno trovato con una pistola Beretta calibro 9x21 appesa alla cinta dei pantaloni, con la canna ancora calda e il colpo in canna. In tal modo una pattuglia del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri Piazza Dante, nel tardo pomeriggio di ieri ha bloccato il giovane, 16 anni, che qualche ora prima aveva esploso quattro colpi contro Angelo Sciolino, pregiudicato per reati contro il patrimonio, di 29 anni. La sparatoria era avvenuta in Piazza Federico di Svevia, a pochi passi dal Castello Ursino. Il giovane, che stava per rientrare a casa a poca distanza dal luogo della sparatoria, era stato notato per il suo aspetto nervoso e tremante.

Una volta accompagnato in caserma, ha confessato di aver sparato per dissidi tra la sua famiglia e quella di Sciolino (i due nuclei familiari sono vicini di casa nel quartiere di San Cristoforo). Sul luogo della sparatoria erano intervenuti anche gli agenti della Questura di Catania che hanno sequestrato 5 bossoli del tutto compatibili con la pistola trovata addosso al minorenne e il cui furto era stato denunciato due anni fa da un vigile urbano della provincia di Messina. Il minorenne è stato arrestato per tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco, ed è stato trasferito nel centro di Prima Accoglienza del Tribunale per i minorenni di via Franchetti.

La vittima, nonostante sia stata attinta da numerosi colpi, uno dei quali addirittura in viso (ha trapassato le guance), non è in pericolo di vita, ed è ricoverata nell’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa