WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, "rimborsopoli" nell'ex Provincia, la Corte dei Conti ha condannato in appello 37 ex consiglieri

Cinque gli assolti. Tutti, in primo grado, erano stati prosciolti. Dovranno restituire quasi 180 mila euro

Catania, "rimborsopoli"  nell'ex Provincia, la Corte dei Conti ha condannato in appello 37 ex consiglieri

Trentasette condanne e cinque assoluzioni per gli ex consiglieri provinciali catanesi imputati nel processo per i rimborsi illegittimi ai gruppi politici. La sentenza della sezione d’Appello della Corte dei Conti, presieduta dal giudice Giovanni Coppola, è stata deposita il 7 ottobre a Palermo. In primo grado, ad aprile 2015, erano stati tutti assolti.

Gli ex consiglieri della Provincia Regionale di Catania (oggi Città Metropolitana) assolti sono: Antonio Danubio, Valerio Marletta, Enzo D’Agata, Antonio Tomarchio e Giuseppe Galletta.


I 37 condannati sono: Alfia, detta Fina, Abbadessa (dovrà restituire 2.351,43 euro); Consolato Aiosa (6.183,70 euro); Benedetto Anfuso (2.292,48 euro); Giuseppe Castiglione (9.441,13 euro); Aldo Catania (12.683,88 euro); Sebastiano Cutuli (2.140,10 euro); Matteo Di Mauro (4.798,70 euro); Domenico Galvagno (4.859,55 euro); Carmelo Giuffrida (4.830,81 euro); Marco Luca (1.140 euro); Antonino Musumeci (8.177 euro); Edmondo Pappalardo (7.770 euro); Nunzio Parrinello (6.540,74 euro); Salvatore Patanè (720 euro); Santo Orazio Primavera (2.500 euro); Antonio Rizzo (600 euro); Raffaele Strano (9.240,97 euro); Maurizio Gaetano Tagliaferro (2.927,92 euro); Salvatore Tomarchio (10.594,58 euro); Salvatore Valerio Valenti (1.273,16 euro); Giuseppe Zitelli (3.108,9 euro); Filippo Gagliano (1.776 euro); Alfio Barbagallo (6.666,07 euro); Francesco Cardillo (6.400 euro); Giuseppe Furnari (7.064,33 euro); Sergio Gruttadauria (1.722 euro); Carmelo Sgroi (3.800 euro); Ernesto Calogero (890 euro); Rocco Cristoforo (6.011 euro); Giuseppe Mistretta (2.121,50 euro); Vanessa D’Arrigo (10.180 euro); Gaetano Distefano (5.900 euro); Francesco Laudani (6.712,57 euro); Antonino Sinatra (8.025 euro); Raffaele Vanella (6.826 euro). L'indagine era stata avviata nel 2011 dalla Guardia di Finanza di Catania.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa