WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, la droga era nascosta nel deposito edile

Due persone arrestate "incastrate" dal fiuto dei cani dall’unità cinofila del Nucleo di Nicolosi

Catania, la droga era nascosta nel deposito edile

I Carabinieri della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato, i catanesi Ignazio Giuseppe Raineri, di 26 anni, Antonino Emilio La Mastra di 24 anni, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

FOTO

L’attività info-investigativa svolta dai militari del Nucleo Operativo ha avuto ieri sera il giusto epilogo quando gli operanti, coadiuvati dall’unità cinofila del Nucleo di Nicolosi (CT), hanno fatto irruzione nella rivendita di materiale edile denominata “Edil San Giorgio”, gestita dai correi ed ubicata nell’omonimo quartiere.

Durante la perquisizione dei locali dell’attività commerciale il cane antidroga “Ivan”, giunto nei pressi del magazzino, ha iniziato ad abbaiare fiutando la presenza di droga che i Carabinieri hanno scovato poco dopo all’interno del controsoffitto in cartongesso, dov’erano celate tre grosse buste di cellophane contenenti ben 7 Kg di marijuana. La droga – del valore al dettaglio di circa 70 mila euro – è stata sequestrata mentre gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati associati al carcere di Catania Piazza Lanza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa