WHATSAPP: 349 88 18 870

Da Milano annuncia il suicidio alla sorella a Catania, salvato dai carabinieri

Un uomo di 48 anni è stato salvato dai carabinieri, a Milano, dopo aver tentato di uccidersi con una grossa dose di insulina iniettata nella pancia con una siringa

Da Milano annuncia il suicidio alla sorella a Catania, salvato dai carabinieri

MILANO - Un uomo di 48 anni è stato salvato dai carabinieri, a Milano, dopo aver tentato di uccidersi con una grossa dose di insulina iniettata nella pancia con una siringa. I militari lo hanno individuato alle 15 di oggi in via Costantino Baroni dopo aver ricevuto la telefonata allarmata della sorella dell’uomo che vive a Catania. La donna ha spiegato che lui aveva annunciato di volersi suicidare.
I carabinieri hanno individuato il cellulare e trovato l’uomo all’interno di una Smart. Quando ha visto la pattuglia si è iniettato la dose mortale di insulina ma l’intervento dei militari e del 118 gli ha salvato la vita. E’ stato trasportato all’ospedale San Paolo, secondo i medici sarebbe sicuramente morto se non fosse stato soccorso in tempo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa