WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, villa ospitava cerimonie senza autorizzazioni

San Giovanni Galermo: la polizia arriva durante la festa nuziale

Catania, villa ospitava cerimonie senza autorizzazioni

Catania - In quella villa le feste erano all’ordine del giorno: musica, risate, talvolta anche fuochi artificiali.... La gente della zona era a conoscenza che la struttura veniva periodicamente affittata per cerimonie e ricevimenti, ma nessuno poteva pensare che la stessa attività fosse del tutto abusiva.

Lo ha scoperto, nei giorni scorsi, personale della questura. Ciò nel corso di uno dei tanti servizi solitamente svolti assieme a vigili urbani e personale dell’Asp. I poliziotti si sono recati a Villa Torrisi, in via Currolo, nella parte bassa di San Giovanni Galermo e qui si sono trovati, manco a dirlo, gli invitati di una festa di matrimonio, in attesa degli sposini. Nell’occasione si è cercato di comprendere come e perché quella Villa, per altro ampiamente pubblicizzata con una pagina Facebook, stesse garantendo quel tipo di servizio, ma non si è riusciti ad entrare in possesso della benché minima autorizzazione.

Poliziotti e vigili urbani hanno deciso di acquisire rapidamente tutti gli elementi che potevano e di lasciare spazio agli sposi, peraltro turbati da quella visita. Adesso dovrebbero scattare, qualora non sia già accaduto, denunce e sanzioni.

Anche perché, qualora l’attività fosse realmente abusiva, bisognerebbe comprendere, ad esempio, se su questi incassi si pagavano le tasse. Ma questa potrebbe essere un’altra storia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa