WHATSAPP: 349 88 18 870

Le mani della Ndrangheta sull'Expo di Milano, perquisizioni e sequestri anche nel Catanese

Operazione Rent della Guardia di Finanza di Reggio Calabria tra Lombardia, Calabria e Sicilia

Le mani della Ndrangheta sull'Expo di Milano, perquisizioni e sequestri anche nel Catanese

C’è anche Catania, oltre che Milano, Reggio Calabria, Catanzaro, Bergamo, Bologna, Brescia e Mantova tra le province interessate ad una operazione anticrimine condotta dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Reggio Calabria, nei confronti di un gruppo di persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, riciclaggio, estorsione, induzione alla prostituzione, detenzione illecita di armi da fuoco, con l’aggravante del metodo mafioso, operanti in diversi comuni della Calabria, Lombardia ed Emilia Romagna.

L’indagine, condotta dalla Dda di Reggio Calabria, prende le mosse da un’intensa attività investigativa contro un clan calabrese, dedito al controllo di diverse attività economiche fittiziamente intestate a soggetti compiacenti aggiudicandosi, anche con il ricorso di metodi mafiosi, appalti e/o sub-appalti per la realizzazione di opere importanti, tra cui quelle relative alla realizzazione dei padiglioni della Cina e dell’Ecuador, delle opere di urbanizzazione e delle infrastrutture di base nella fiera Expo 2015, del subappalto per la società Ferrovie del Nord, dell’ipermercato di Arese e del consorzio di Bereguardo. L’operazione è stata denominata “Rent”. L’inchiesta ha anche risvolti internazionali perché ha interessato anche la realizzazione di un complesso turistico-sportivo, a Pitesti (Romania) e di un resort per un valore complessivo di 80 milioni di euro di cui 27 a carico dell’Ue, nonché di un immobile in Marocco. Oltre al provvedimento di perquisizione, sono stati eseguiti i sequestri patrimoniali di beni immobili (appartamenti e locali), mobili, mobili registrati (autoveicoli di lusso, motoveicoli e autocarri), società, polizze assicurative e conti correnti bancari e postali, per un valore stimato in oltre 15 milioni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa