WHATSAPP: 349 88 18 870

Incendio al municipio di Aci Castello

Danneggiata la stanza del sindaco. Intervento dei vigili del fuoco. Forse un cortocircuito

Incendio al municipio di Aci Castello

Incendio al Comune di Aci Castello e una colonna si fuma si è levata dalla finestra della stanza del sindaco. Allarme ieri mattina ad Aci Castello, per coloro che transitavano davanti al municipio. L’allarme era già stato lanciato poco prima delle 7. Poi al Comune gli impiegati allarmati dal fumo al piano superiore, hanno chiamato i vigili del fuoco. In particolare, era andato in fumo (anzi si era squagliato), un condizionatore. Danneggiate pareti, arredi e dei quadri. danneggiando le pareti e le opere d’arte presenti.

GUARDA IL VIDEO

L’Enel ha chiarito l’accaduto: «A seguito della segnalazione telefonica di un cliente, i tecnici di e-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce in Italia la rete elettrica a media e bassa tensione, sono intervenuti stamattina ad Aci Castello, nei pressi del Municipio, per un possibile problema agli impianti di rete presenti nell'area. I minuziosi controlli, effettuati dai tecnici dell’azienda elettrica, subito accorsi sul posto, hanno consentito di individuare alcuni morsetti di derivazione parzialmente danneggiati, presumibilmente a causa del maltempo in corso. Pur essendo gli impianti regolarmente in servizio, i tecnici hanno, quindi, deciso di interrompere, per circa un’ora, l’erogazione dell’energia elettrica nella zona per effettuare, in sicurezza, la sostituzione delle parti d’impianto parzialmente danneggiate dal maltempo».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa