WHATSAPP: 349 88 18 870

Misterbianco, in un capannone sequestrati 650 chili di fuochi d'artificio

Erano stipati, senza autorizzazione, in un locale gestito da cinesi. Il blitz della Guardia di Finanza

Misterbianco, in un capannone sequestrati 650 chili di fuochi d'artificio

La Guardia di Finanza di Catania ha sequestrato in un capannone gestito da cinesi - dove formalmente si svolgeva un’attività di commercio all’ingrosso di ferramenta – centinaia di scatoloni contenenti prodotti di vario genere: giocattoli, prodotti elettronici, illuminazioni natalizie, utensili e altra merce contraffatta ovvero non a norma per ciò che concerne la sicurezza dei prodotti.

Tra i ripiani del deposito erano presenti anche scatole contenenti una grandissima quantità di artifizi pirotecnici, oltre 220 mila pezzi, detenuti illegalmente in quanto l’impresa non è risultata in possesso delle necessarie autorizzazioni di pubblica sicurezza.

L’ingente quantitativo di fuochi d’artificio, del peso complessivo di circa 650 kilogrammi, è stato sottoposto a sequestro e immediatamente trasportato presso un’azienda specializzata del settore ove, in attesa della distruzione, sarà custodito in piena sicurezza. Anche la restante merce, pari a circa due milioni di prodotti, è stata sequestrata perché sprovvista delle necessarie caratteristiche di sicurezza ovvero contraffatta.

Il titolare dell’impresa è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Catania per il reato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, vendita di prodotti industriali con segni mendaci e detenzione abusiva di materie esplodenti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa