WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, spacciavano davanti la scuola: arrestati due pusher

In manette due giovani di 19 e 22 anni "operativi" davanti l'istituto Pestalozzi di via Nitti a Librino. Sono stati scoperti e fermati dai carabinieri

Catania, spacciavano davanti la scuola: arrestati due pusher

I Carabinieri della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato due catanesi di 22 e 19 anni per spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

I due sono stati fermati dopo la segnalazione di alcuni cittadini. I militari hanno così organizzato alcuni servizi di osservazione nei pressi dell’Istituto Scolastico Pestalozzi di Viale Nitta a Librino, dove hanno scoperto il metodo utilizzato dai due spacciatori per attirare i ragazzi.

Il primo agganciava gli studenti all’ingresso della scuola per poi spostarsi nel piazzale antistante dove, ad una decina di metri, il “compare” sul motorino cedeva la dose ed incassava il corrispettivo in danaro. Dopo aver verificato numerose cessioni di droga i militari sono intervenuti bloccando i pusher al quale dopo la perquisizione sono stati trovati circa 50 grammi di “marijuana”, già suddivisa in dosi, e 400 euro in contanti, incassati dalla vendita dello stupefacente.

Secondo le testimonianze di alcuni giovani assuntori sembra che per assicurarsi la fedeltà della “clientela” in più occasioni gli spacciatori oltre a vendere la dose richiesta facevano dono di una o più dosi. La droga ed il denaro sono stati sequestrati mentre gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa