home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, gabbiani sulla pista e il volo proveniente da Linate atterra prima a Comiso e poi a Fontanarossa

Il comandante del volo Alitalia per ragioni di sicurezza ha scelto di non rimanere in quota per i nove minuti durante i quali la pista è stata "ripulita" grazie agli avvisatori acustici

Catania, gabbiani sulla pista e il volo proveniente da Linate atterra prima a Comiso e poi a Fontanarossa

La pista di Fontanarossa è rimasta chiusa per nove minuti, il tempo di far entrare in azione la Bird Control Unit, l’unita che serve, attraverso dei dissuasori acustici, a fare allontanare stormi di uccelli presenti.

Ma il comandante del volo Alitalia proveniente da Linate, a differenza di altri dieci “colleghi” in attesa di atterrare, anziché attendere in volo il tempo necessario – nove minuti come hanno comunicato dalla Sac - ha deciso di fare rotta su Comiso per fare rifornimento di carburante e successivamente ridecollare e atterrare finalmente a Catania. Una operazione che ha comportato alla fine solo 20 minuti di ritardo per i passeggeri diretti a Catania.

L’unità in questione, che è presente in tutti gli aeroporti ma che a Catania per via della vicinanza del mare è particolarmente specializzata, ha così fatto allontanare uno stormo di gabbiani che forse a causa del maltempo avevano deciso di stanziarsi sulla pista. Alla fine tutto si è svolto regolarmente e gli altri voli che erano in attesa di atterrare proprio durante l’intervento della Bcu, hanno ritardato solo di qualche minuto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa