home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, danni ai mezzi della Polizia, la Digos ha denunciato cinque "antagonisti"

Secondo la Polizia avrebbero guidato un gruppo di minorenni (anche'essi segnalati alla Procura dei minorenni) durante la manifestazione studentesca dello scorso 7 ottobre. Sono accusati di danneggiamento.

Catania, danni ai mezzi della Polizia, la Digos ha denunciati cinque "antagonisti"

Cinque giovani del collettivo antagonista Aleph sono stati denunciati dalla Digos di Catania alla Procura per danneggiamento aggravato in concorso. Si tratta di I.L. di 19 anni, C.F. di 26 anni, G.E. di 24 anni, B.S. di 24 anni e di R.A. di 24 anni.

Secondo i poliziotti cinque al termine della manifestazione studentesca dello scorso 7 ottobre, avevano “coordinato” e “diretto“ le azioni di un gruppetto di minorenni - nove dei quali, incensurati, sono stati deferiti denunciati anche’essi – che lanciatono diversi palloncini contenenti vernice indelebile, uova e fumogeni contro tre mezzi del Reparto Mobile di Catania provocando danni per oltre 15 mila euro.

Le indagini hanno anche evidenziato – dice una nota della Questura - come il reale obiettivo degli antagonisti fosse la sede di Confindustria, sulla cui vetrata di ingresso ignoti avevano scritto la sera antecedente la manifestazione, la scritta con vernice spray “Sulla scuola non si specula”.

Le indagini della Digos proseguono anche per chiarire le dinamiche relative al coinvolgimento di diversi studenti minorenni nell’azione criminosa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO