home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Bilancio Comune, il sì notturno accende la polemica «Le entrate e le spese sono sotto controllo»

Con una lunga maratona il Consiglio, con 15 voti favorevoli su 20 presenti in aula, ha dato il via libera alla manovra comunale che adesso attenderà la verifica delle voci in fase di consuntivo

Bilancio Comune, il sì notturno accende la polemica «Le entrate e le spese sono  sotto controllo»

In risposta a queste forti polemiche si è fatto sentire l'assessore al Bilancio, Salvatore Parlato. «Sostanzialmente - ha spiegato - nella seduta sono stati due i temi sollevati: il primo riguarda la congruità di alcune voci di entrata e il secondo il mancato intervento sulla spesa che continua a crescere, senza che siano state aggredite alcune fonti di spreco. Ho detto chiaro che sul primo punto sollevato le critiche non sono veritiere. Il bilancio di previsione approvato, una volta verificate le grandezze al 15 dicembre ha dato dei risultati confortanti con quello che era scritto nelle principali poste d’entrata, tanto è vero che laddove la congruità non è stata riscontrata queste poi sono state ridotte».

A cosa si riferivano queste poste e a quanto ammontano?

«Si tratta fondamentalmente di circa 24 milioni di entrate che si riferiscono per circa 5 milioni agli immobili in vendita mentre un’altra parte riguarda i 9 milioni che si prevedevano di incassare dall’Asp e infine altri 6-7 milioni di entrate dalla lotta all'evasione, tarsu Imu...».

Quindi ritenete quello appena approvato un Bilancio coerente?

«Coerente con gli obiettivi presenti nel Piano di riequilibrio. E' un Bilancio veritiero che non ha al suo interno elementi per la generazione di disavanzi inattesi. È chiaro, però, che è una manovra che si porta dietro ancora elementi che dipendono dalle condizioni economiche del Comune e problemi di cassa causati anche al monte tasse non riscosso».

Sul quale da tempo si annunciano interventi...

«C’è ancora in consiglio la delibera sulla nuova riscossione... ».

Non si può comunque negare che nel Bilancio vi siano più voci di entrate “una tantum”. Ritenete che nel prossimo bilancio ci sarà spazio per colpire gli sprechi?

«Ho detto in Consiglio che ad esempio sui fitti passivi occorre assolutamente attenzionare i risultati annunciati. Si tratta però di operazioni che richiedono tempo per vedere come uscire dai contratti attuali in maniera da non dover pagare di più. Noi in questa fase abbiamo avuto l’esigenza di portare a casa il Bilancio. Ma dal prossimo bilancio il nostro impegno sarà quello di aggredire queste sacche ulteriormente per completare l’opera di risanamento».

A proposito di tempi del Bilancio avremo mai una manovra approvata nei primi mesi dell’anno?

«Abbiamo già avviato lo studio del prossimo Bilancio 2017 e abbiamo anche preso un impegno come amministrazione per presentare la delibera in Giunta, comprese tutte le propedeutiche, entro il prossimo gennaio. Penso che sia un risultato raggiungibile per programmare».

Le malelingue dicono che questa urgenza improvvisa è stata dettata dall’imminente riunione del Cosfel che avrebbe bocciato gli ultimi contratti... E' così?

«E’ uno dei temi sulla necessità di porre l’urgenza. Ma io ho detto che l’urgenza deve essere posta sul bilancio ogni qualvolta si supera aprile. Inoltre c’era aperta la questione dei precari e la necessità di non occupare per troppo tempo la Ragioneria impegnata a seguire il Bilancio... Mi è sembrato eccessivo stare impantanati 4 mesi...».

Il sindaco Enzo Bianco ha accolto con favore l'approvazione del bilancio: «Certo - ha puntualizzato - abbiamo approvato il bilancio preventivo a ridosso di Natale, ma stiamo già lavorando seriamente perché nei primi mesi del prossimo anno si possa approvare quello del 2017. Comunque il Comune sta voltando pagina verso una condizione di normale amministrazione, nel 2017 raccoglieremo quindi i frutti di un lavoro duro portato avanti negli anni passati».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa