home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lega Pro, il Catania firma la settima vittoria di fila al Massimino: battuta la Casertana

La sblocca Mazzarani nella ripresa, poi la squadra di Rigoli rischia poco contro un avversario che ha tentato fino all'ultimo di pareggiare

Lega Pro, il Catania firma la settima vittoria di fila al Massimino: battuta la Casertana

foto di Filippo Galtieri

Con la forza, con il cuore, con il gol di Mazzarani, il Catania firma la sua settima vittoria di fila interna: a farne le spese una Casertana che mai ha mollato l'idea di recuperare il match. Ma i rossazzurri hanno fatto in modo di evitare rischi inutili, tentando invano di raddoppiare e chiudere il match. Il successo della volontà ottenuto in un pomeriggio di freddo e pioggia, con tutti i meriti del caso.

La pressione del Catania è costante, nel corso del primo tempo. Il migliore in campo, Russotto, si vede negare la gioia del gol in due occasioni: prima il palo (8'), quindi la traversa (12') frenano la voglia di successo di un Catania che non si arrende e se cala di ritmo, all'inizio della ripresa, riesce comunque a riprendersi in men che non si dica. Ed è Mazzarani, al 17' a sbloccare il punteggio su un assist di Scoppa sporcato dalla difesa avversaria.

GUARDA LA FOTOGALLERY

Subito dopo i rossazzurri hanno la possibilità di chiudere i conti con Biagianti, Calil, Russotto. Nulla da fare, la Casertana resta in partita e nel finale tenta di individuare la strada per arrivare al pareggio. Entra Barisic su Calil, comunque positivo per impegno e movimenti. Si lotta nel fango senza tattica perché il terreno di gioco non lo consente.

IL TABELLINO 


Catania (4-3-3): Pisseri 6,5; Di Cecco 7, Bastrini 7, Bergamelli 7, Djordjevic 7; Bucolo 6,5, Scoppa 6,5, Biagianti 7; Russotto 7,5 (dal 42' s.t. Nava s.v.), Calil 6,5 (dal 30' s.t. Barisic s.v.), Mazzarani 7. A disp. Martinez, De Rossi, De Santis, Mbodj, Parisi, Nava, Piermarteri, Piscitella, Paolucci, Graziano. All. Rigoli 6,5.

Casertana (4-3-3): Ginestra 6; Finizio 6, Rainone 5,5, Lorenzini 5,5, Ramos 6; De Marco 6, Rajcic 6, Giorno 6 (31' st De Filippo); Carlini 5,5 (dal 37' s.t. Ciotola), Corado 6, Giannone 5,5 (dal 19' s.t. Taurino 6). A disp. Fontanelli, Anacoura, D'Alterio, Pezzella, Colli. All. Tedesco 6.

Arbitro: Cipriani di Empoli (Li Volsi di Firenze, Garzelli di Livorno).

Rete: al 17' s.t. Mazzarani.

Note

Spettatori

espulso Onorati (preparatore dei portieri del Catania) per protestre al 10' s.t.

ammoniti Rainone, Giorno, Bastrini, Lorenzini, Barisic.

Angoli 2-4. Recupero 0 e 3

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO