home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Aci Castello, studente si tuffa e salva ragazza che stava annegando

La giovane si trovava con il fidanzato sul molo quando è stata travolta da un'onda

Aci Castello, studente si tuffa e salva ragazza che stava annegando

ACI TREZZA - Una tranquilla serata di relax ad Acicastello trasformata in una notte eroica. Riccardo Marino, un ragazzo di 23 anni, nella nottata tra lunedì e martedì, ha vissuto un’esperienza che difficilmente potrà dimenticare. Passeggiava con un amico e con il cane al guinzaglio, quando ha visto, a pochi passi, una ragazza trascinata in acqua da un’onda che aveva oltrepassato i massi a protezione del molo travolgendo lei e il suo fidanzato, rimasto fortunatamente illeso.

«Quando mi sono accorto che la ragazza era finita in acqua - racconta Riccardo - ho tolto giubbotto, felpa e maglietta e mi sono buttato. Non appena mi ha visto ha cominciato ad aggrapparsi a me trascinandomi sott’acqua. Era completamente sotto shock e con una vistosa ferita alla testa».

Sia chiaro, non si parla né di mare in tempesta né di onde “oceaniche”, ma è doveroso rilevare come ad accorrere sia stato non un ragazzo addestrato ai salvataggi in mare, ma uno studente universitario che, per un caso fortuito, si trovava nel posto giusto al momento giusto, con solo il suo passato da pallanuotista a dargli man forte.

«Ho pensato che l’unica soluzione possibile fosse quella di trascinarla di peso il più vicino possibile al molo - continua -. Tra le onde che ci spingevano da una parte all’altra e lei che si dimenava non è stato facile, ma sono riuscito ad avvicinarmi ad un anello da ormeggio quel tanto che bastava per potermici aggrappare. A quel punto ho chiesto aiuto al ragazzo che era con me (Luca Aiello, ndr) e al fidanzato di lei e, insieme, l’hanno sollevata portandola nuovamente sul molo. Quando si è ripresa è venuta ad abbracciarmi e a ringraziarmi in lacrime. E’ stata una sensazione meravigliosa».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • myosotis

    27 Gennaio 2017 - 06:06

    Un'onda ha risucchiato la ragazzza: il mare era abbastanza mosso. Al buio. Sarebbe stato più facile chiamare la Guardia Costiera .... Certe azioni eroiche meritano un riconoscimento al valor civile. La prefettura si attivi in tal senso.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO