home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, Unicredit conferma l'interesse per Corso dei Martiri

L’amministratore delegato della Capital Development ha ribadito al sindaco Bianco la volontà di proseguire nel progetto nei tempi e nei modi prestabiliti

Catania, Unicredit conferma l'interesse per Corso dei Martiri

CATANIA - Incontro importante ieri su Corso Martiri della Libertà. C'erano il sindaco di Catania Enzo Bianco, l'assessore all'Urbanistica Salvo Di Salvo, il direttore Generale Antonella Liotta, il diretto dell'Urbanistica Biagio Bisignani, il Capo di Gabinetto Beppe Spampinato e Claudio Calabi amministratore delegato di Capital Development, società controllata al 100% da Unicredit, che ha rilevato la società Parnasi costruzioni ed i 5 progetti che essa aveva in Italia, uno dei quali è proprio quello di Corso Martiri della Libertà.

 

Calabi ha rinnovato la volontà di Capital Development, e dunque di Unicredit, di proseguire nel progetto catanese di completamento dell'opera di recupero di corso dei Martiri nei tempi e nei modi già stabiliti. Un atteggiamento rassicurante rafforzato anche dal livello professionale e curriculare dello stesso Calabi che, nel corso di questi ultimi anni, ha ricoperto ruoli importanti con risultati lusinghieri a partire da quello di amministratore delegato e direttore genarele della Rcs Editori di cui ha curato ristrutturazione e risanamento. E' stato vicepresidente dell'Agenzia giornalistica Ansa ed è amministratore delegato della Società Sole 24 Ore S.p.a.

 

Oltre a ribadire l'impegno nel completamento del progetto e la massima collaborazione da parte di Unicredit in questo progetto di recupero urbanistico ritenuto il più importante del Meridione per la qualità e la quantità dei volumi, Calabi ha espresso apprezzamento per il metodo seguito dal Comune di Catania nell'attuare un raccordo positivo e produttivo tra privati ed ente pubblico.

 

Continua intanto il lavoro della Conferenza dei servizi che, dopo avere già espresso il parere sul profilo urbanistico, deve adesso pronunciarsi sulle opere di primaria urbanizzazione ed i relativi procedimenti amministrativi in riferimento alle procedure di gare e appelti, successivamente ci saranno i pareri sui profili commerciali. Atti che si concluderanno entro il prossimo mese di febbraio e determineranno la conclusione di questa conferenza dei servizi. A questo punto si attiveranno le procedure per stabilire le modalità per l'aggidicazione e l'avvio dei cantieri delle opere di primaria urbanizzazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa