home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Fanno razzia di sigarette ma la Polizia Stradale li intercetta al casello di San Gregorio

La banda con tre auto aveva rubato stecche per un valore di almeno 20 mila euro. Prima di darsi alla fuga abbandonando la refurtiva hanno anche aperto due bombole del gas allo scopo di provocare una esplosione

Fanno razzia di sigarette ma la Polizia Stradale li intercetta al casello di San Gregorio

La Polizia stradale ha intercettato un carico di sigarette appena ribate in una tabaccheria di Fiumefreddo. L’allarme era giunto sul 113, dove una telefonata aveva segnalato una Fiat Punto con a bordo 4 individui che avevano messo a segno una “spaccata” ai danni di una rivendita di tabacchi.

La pattuglia ha “agganciato” i malviventi – che viaggiavano su tre veicoli e non soltanto sulla Punto segnalata dall’interlocutore del 113 – nei pressi dei caselli autostradali di San Gregorio. È scattato, così, un inseguimento che ha visto i fuggitivi avvantaggiati dal numero di veicoli utilizzati per la fuga. I malviventi vistisi in trappola hanno deciso di abbandonare mezzi e refurtiva, facendo perdere le loro tracce a piedi, nelle campagne circostanti.

All’interno dei veicoli, oltre alle 400 “stecche” di sigarette che avrebbero fruttato circa 20 mila euro, anche arnesi atti allo scasso e due bombole per fiamma ossidrica che successivi accertamenti hanno acclarato essere state utilizzate per forare la porta del deposito di tabacchi della rivendita. Prima di allontanarsi dai mezzi, i fuggitivi hanno aperto le bombole del gas, nel probabile tentativo – sventato dall’intervento degli agenti – di provocare un’esplosione. Tutta la refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa