home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, romeno ucciso fuori dalla discoteca, arrestato il secondo killer

In manette è finito Giuseppe Zuccaro: si nascondeva in via Pisacane a casa di alcuni amici che sono stati denunciati per favoreggiamento. Insieme a Dario Valle aveva sparato a Dinu Florin che ha avuto il torto di difendere alcune connazionali dalle molestie

Catania, romeno ucciso fuori dalla discoteca, arrestato il secondo killer

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato Giuseppe Zuccaro, 43 anni, nell’ambito dell’inchiesta sull’omicidio del 26enne romeno Dinu Florin e del un altro connazionale e di un cittadino di origini marocchine, a colpi di arma da fuoco.

Il provvedimento di cattura è stato firmato dal gip del Tribunale di Catania su richiesta della Dda etnea. Zuccaro è indagato nella vicenda insieme a Dario Valle, 40 anni, attualmente recluso anche lui per omicidio, tentato omicidio, rissa, porto e detenzione illegale di armi.

L’arresto è arrivato dopo che gli investigatori hanno ricostruito il delitto dello scorso 8 gennaio. Secondo gli investigatori Giuseppe Zuccaro, era in compagnia di Valle nel locale notturno Yorks Club di Via Scuto Costarelli dove, probabilmente sotto l’effetto dell’alcool, avrebbe molestato alcune ragazze straniere.

I connazionali delle donne sono intervenuti in loro difesa azzuffandosi con i due catanesi. Una ventina di minuti dopo l’alterco, i due italiani, dopo essersi allontanati, sono tornati sul posto con le loro autovetture e mentre Valle individuava ed attirava all’esterno del locale i ragazzi con cui poco prima avevano discusso, Zuccaro ha sparato diversi colpi di pistola uccidendo Florin e ferendo altre due persone. Subito fu fermato Dario Valle, rintracciato all’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania, dove si era recato per farsi medicare le ferite riportate durante la rissa.

Zuccaro, invece, era irreperibile dal giorno del delitto ma dopo una serie di servizi di osservazione e pedinamento, è stato catturato dai Carabinieri in Via Pisacane. Zuccaro sarebbe riuscito a nascondersi grazie all’aiuto di due conoscenti, che gli assicuravano alloggio e vitto, e che sono stati denunciati per favoreggiamento.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO