home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Crac Rimini Yacht, condannato anche imprenditore di Scordia

Condannato a quattro anni e sei mesi Elenio Arcifa per favoreggiamento e riciclaggio considerato uno degli uomini più fidati di Giulio Lolli il faccendiere emiliano titolato della società poi fallita

Crac Rimini Yacht, condannato anche imprenditore di Scordia

E’ stato condannato in primo grado a quattro anni e sei mesi per favoreggiamento e riciclaggio, Elenio Arcifa, 45 anni, uomo d’affari catanese, nonché uno degli uomini fidati di Giulio Lolli, l’imprenditore emiliano titolare della Rimini Yacht, società poi fallita, soprannominato il pirata per la complesse truffe sulle vendite di barche di lusso, per la rocambolesca fuga a Tripoli, per la partecipazione alla rivoluzione libica e per la misteriosa latitanza.

Tecnicamente la sentenza di condanna è stata pronunciata 20 giorni fa dal Tribunale di Caltagirone (Catania) dove l’imputato ha la residenza, ma l’indagine è quella della Procura riminese, del sostituto Davide Ercolani e dei carabinieri di Rimini, incentrata sul fallimento della Rimini Yacht e sulle condotte di Lolli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa