home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, multe ai clienti delle prostitute: il sindaco Bianco prepara l'ordinanza

Il nuovo decreto legge dà ai sindaci il potere di reprimere reati che finora erano stati “tollerati”. Ecco le priorità del primo cittadino etneo

Catania, «Pronta ordinanza antiprostituzione»

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 5
  • Giovanni I.L.

    13 Febbraio 2017 - 10:10

    Veramente era possibile anche prima, su iniziativa di autorità e polizie statali. Qui abbiamo (avremo) solo il passaggio di autorità in materia: dal ministero dell'Interno ai Sindaci-ufficiali di Governo, mediante una sorta di "delega circostanziata e predeterminata nei particolari" con Prefetture e Questure. Ma al momento rimane la primarietà di intervento che la legge assegna alle polizie statali: necessita utilizzare quindi Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza. La Polizia municipale è ancorata e bloccata dalla legge ad una utilizzabilità marginale. Questo va detto: al di là del loro valore, i nostri poliziotti municipali, sono zavorrati oggettivamente da deficienze normative, da dotazioni e strumenti inadeguati (accesso alle banche dati di polizia, status giuridico e previdenziale pericolosamente inadeguato, scarsa dotazione organica). Come ben noto al nostro Sindaco, per usare la PM occorre un altro intervento normativo, che giace da tempo. Senza questo è un bluff.

    Rispondi

  • Nello Russo

    13 Febbraio 2017 - 22:10

    non è tempo di fare propaganda,prima di ogni cosa serve dare alla Polizia Municipale il dovuto inquadramento di Forza di polizia ad ordinamento locale,equiparandone le funzioni al quadro normativo e contrattuale delle Forze di polizia statale ed allinearla allo standard organizzativo della sicurezza del territorio indicato dalla EU. In questo caso il DL sicurezza diverrà un valore aggiunto per una politica di tutela della sicurezza urbana adeguata, opportuna e concretamente realizzabile. Inoltre senza risorse, organizzazione e formazione della polizia locale ogni cosa resterà una chimera, fermo restando che bisognerà comunque mettere in campo una notevole sinergia tra la polizia locale e le polizie statali. Dunque, non c'è bisogno di sindaci più forti, ma di sindaci maggiormente consapevoli del loro ruolo e con un profilo più alto e più concreto. È necessario a tal fine consegnare ai Comuni la dignità costituzionale, che

    Rispondi

Mostra più commenti

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa