home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, infermiera del Cannizzaro ferita a colpi di passeggino da marito paziente

Per la donna, subito soccorsa, diagnosticata una frattura al polso. L'energumeno, che ha precedenti per rapina, è stato arrestato

Un’infermiera è stata aggredita nell’ospedale Cannizzaro di Catania dal padre di una neonata, che è stato poi arrestato dalla polizia di Stato, che pretendeva di entrare con un passeggino - al di fuori dell'orario delle visite - nel reparto di ostetricia per far visita alla moglie.

E AL GARIBALDI BOTTE A UNA GUARDIA GIURATA

Una procedura che è ovviamente vietata dal regolamento del nosocomio. L’uomo, Paolo Filippo Costarelli, 27 anni, (nella foto) in passato denunciato per rapina, ha colpito l’infermiera con il passeggino procurandole una frattura a un polso e diverse escoriazioni, giudicate guaribili in 30 giorni.

La donna è stata soccorsa da personale dell’ospedale che ha fatto intervenire la polizia. L’uomo è stato bloccato da un agente di polizia in servizio nel pronto soccorso dell’ ospedale e portato in Questura. E’ stato quindi dichiarato in arresto e trattenuto in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima che sarà celebrato domani.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa