home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, nel palazzo tutti rubavano l'energia elettrica: 24 denunce e due arresti

In uno stabile di viale Bummacaro tutti i condomini usufruivano della luce gratuitamente. Due dei contatori erano intestati a due soggetti ai domiciliari

Catania, nel palazzo tutti rubavano l'energia elettrica: 24 denunce e due arresti

Gianluca Sanfilippo, Salvatore Grasso

CATANIA - Tutte le 26 famiglie che abitano in uno stabile di Viale Bummacaro, nel quartiere Librino, a Catania usufruivano di energia elettrica sottratta alla pubblica illuminazione. Lo hanno scoperto i carabinieri, che hanno denunciato per furto aggravato gli intestatari dei contratti. Due dei contatori controllati erano però intestati a due persone che stavano scontando gli arresti domiciliari, Gianluca Sanfilippo, di 34 anni, Salvatore Grasso, di 39, che per questo motivo sono stati arrestati. I due sono stati posti nuovamente ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.


Il controllo è stato effettuato insieme con tecnici dell’Enel, che dopo alcune ore di lavoro sono riusciti a ristabilire i contatti originari dei contatori elettrici.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa