home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Caltagirone, sequestrati 180 mila euro a due imprenditori "evasori"

Il provvedimento del Tribunale eseguito dalla Guardia di Finanza riguarda un uomo e una donna

Guardia di Finanza scopre ditta del falsoad Acate. Denunciato il titolare

La Guardia di Finanza di di Catania, su disposizione del Tribunale di Caltagirone, ha sequestrato preventivamente beni per complessivi 180 mila euro nei confronti di due persone indagate per reati tributari.

Il primo provvedimento riguarda il patrimonio di una donna, titolare delle quote di un’impresa sottoposta a verifica fiscale dai Finanzieri, che, successivamente alla notifica di atti di accertamento da parte dell’Agenzia delle Entrate per il pagamento di circa 800 mila euro tra imposte e sanzioni, aveva ceduto i suoi beni a una società immobiliare ad essa riconducibile. Lo scopo di tale cessione è risultato essere quello di evitare proprio il sequestro dei beni.

Il secondo provvedimento giudiziario ha riguardato, invece, i beni di un cinquantenne titolare di un’impresa sottoposta a verifica dai militari di Caltagirone e attiva nel settore della raccolta dei materiali ferrosi, azienda che è risultata operare senza tuttavia dichiarare, in più anni, volumi d’affari per quasi 450 mila euro.

I provvedimenti di sequestro emessi dal Gip, finalizzati a garantire all’Erario un importo “equivalente” alle imposte evase dagli indagati, a seguito delle indagini patrimoniali compiute dai Finanzieri, ha portato al sequestro di 2 appartamenti e 2 terreni agricoli ubicati nel comune di Caltagirone, nonché di 5 automezzi e 2 depositi bancari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa