home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, in un sottotetto di Librino droga e 10 mila euro falsi

Il controllo dei carabinieri: arrestato un pregiudicato e perquisito il locale nella sua disponibilità. Trovata cocaina e marijuana per un valore di 30 mila euro

Catania, in un sottotetto di Librino droga e 10 mila euro falsi

I Carabinieri della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato il 36enne catanese Orazio Litrico (nella foto), per spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e detenzione di denaro falsificato.

I militari del Nucleo Operativo lo hanno bloccato in Viale Grimaldi, nel preciso istante in cui stava vendendo droga ad alcuni clienti. Mentre alcuni militari lo sottoponevano a perquisizione personale, trovandogli addosso 30 grammi di marijuana, suddivisa in dosi e 85 euro in contanti, gli altri Carabinieri facevano irruzione in un sottotetto, risultato nella piena disponibilità del pregiudicato, dove occultati in una intercapedine muraria sono stati rinvenuti: 1,3 chili di marijuana, 50 grammi di cocaina - suddivisa in 90 dosi - 3 ricetrasmittenti – utilizzate dalle vedette per la comunicazione agli spacciatori in caso di intervento delle forze dell’ordine - dei bilancini elettronici di precisione, ingente materiale utilizzato per confezionare le dosi di stupefacente nonché 10.000 euro, tutti in banconote da 20 euro, risultati falsificati.

La droga, del valore al dettaglio superiore ai 30.000 euro, è stata sequestrata mentre un campione del denaro falsificato sarà inviato, per gli ulteriori riscontri investigativi, agli specialisti dei Carabinieri Anti Falsificazione Monetaria di Roma. L’arrestato, giudicato per direttissima è stato sottoposto alla detenzione domiciliare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO