home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, sospesa attività discoteca alla Vecchia Dogana

Il provvedimento della Questura di Catania, che fa seguito alle indagini su due colpi di pistola esplosi la notte dello scorso 11 marzo contro uno scooter all’esterno del locale, sarà valido per 15 giorni

Catania, sospesa attività discoteca alla Vecchia Dogana

Catania - È stata sospesa per 15 giorni l’attività della discoteca ECS Dogana, il locale all’interno della “Vecchia Dogana” di via Dusmet: dopo i fatti accaduti la notte dello scorso 11 marzo, quando un uomo esplose due colpi d’arma da fuoco all’indirizzo di uno scooter parcheggiato all’esterno della discoteca, il Questore di Catania Giuseppe Gualtieri ha applicato la disposizione dell’ormai noto art. 100 del TULPS che tutela la sicurezza dei cittadini e l’ordine pubblico da qualunque turbativa che possa ricondursi a un pubblico esercizio.

Le investigazioni sul grave fatto sono state condotte dagli agenti della Squadra Mobile che, dopo essere risaliti al proprietario dello scooter, hanno effettuato serrate indagini che hanno permesso di individuare il responsabile della sparatoria che adesso deve rispondere dei reati di detenzione e porto illegale di arma da fuoco, spari in luogo pubblico e danneggiamento aggravato.

A motivo del gesto, l’indagato ha riferito il diniego a far accesso gratuitamente al locale oppostogli dal “buttafuori”, un rifiuto che ha tentato di aggirare cercando di rivolgendosi direttamente a uno dei proprietari della discoteca – a cui appartiene il veicolo preso di mira dallo sparatore – il quale non lo avrebbe ricevuto. Rilevante anche il comportamento del proprietario dello scooter rimasto danneggiato da uno dei due colpi esplosi dall’indagato: nonostante fosse stato informato immediatamente dell’accaduto, infatti, non ha sporto alcuna denuncia e ciò anche in considerazione dell’estrema gravità del fatto.

Il provvedimento è stato eseguito lo scorso 17 marzo dal personale della Squadra di Polizia Amministrative della Divisione Polizia Amministrativa della Questura. Inoltre, è stato disposto un ulteriore provvedimento di sospensione della licenza della durata di tre giorni, per l’inosservanza delle prescrizioni di esercizio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa