home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, evade dai domiciliari: "Non voglio più stare in quella casa con la mia compagna"

L'uomo, recluso per l'aggressione ad un medico dell'ospedale Vittorio Emanuele, è stato però denunciato per evasione. Ora il giudice dovrà trovargli un altro indirizzo

Catania, aggressione del medico del pronto soccorso: sette arresti, indagate due guardie giurate

Si presenta in commissariato e prega i poliziotti di cambiargli l’indirizzo presso il quale si trova recluso agli arresti domiciliari per una asserita incomnpatibilità con la propria compagna. Intanto però G.S.A., è stato denunciato per evasione dai domiciliari dove si trovava per la vicenda dell’aggressione subita da un medico dell’ospedale “Vittorio Emanuele” di Catania insieme ad altre persone. L’uomo domenica pomeriggio si è presentato al Commissariato di San Cristoforo, dichiarando di non voler più usufruire dei domiciliari presso l’indirizzo finora utilizzato per motivi di “incompatibilità” con la propria compagna. Al momento è stato di nuovo collocato ai domiciliari in attesa che il giudice lo collochi in un altro indirizzo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO