home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, truffa all'Inps per 500 braccianti con l'ok della mafia: 17 arresti

Il blitz Podere mafioso della Guardia di Finanza etnea: tra le accuse l'associazione mafiosa, la truffa, la corruzione con l'aggravante del metodo mafioso

Catania, truffa all'Inps per 500 braccianti con l'ok della mafia: 17 arresti

Almeno 500 falsi braccianti e diciassette misure cautelari. E' questo il bilancio del blitz Podere mafioso della Guardia di Finanza di Catania che ha eseguito un'ordinanza cautelare emessa dal gip del Tribunale etneo nei confronti di 17 persone accusate a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla truffa a danno dello Stato per il conseguimento di 500 indebite indennità di disoccupazione agricola e di corruzione. Ad alcuni è contestato anche l’avere commesso il reato con l’aggravante del 'metodo mafioso. 

Tra le persone arrestate ci sono un ragioniere, un dipendente dell’Inps e tre presunti appartenenti ai clan mafioso.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa