home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, quasi 3 milioni per sistemare le strade e via al servizio di segnalazione delle buche

L'amministrazione annuncia un bando per il rifacimento di chilometri di manto e potenzia il servizio "ComunePronto" per le segnalazioni dei cittadini

Catania, quasi 3 milioni per sistemare le strade e via al servizio di segnalazione delle buche

CATANIA - A Catania sarà dato il via ad un progetto per effettuare diecimila interventi di colmatura di buche stradali, sistemare 1.500 di manto, pulire duemila caditoie, realizzare 95 passaggi pedonali rialzati e riqualificare 500 metri lineari di guard-rail. Il Comune per questo ha investito 2 milioni 745 mila euro. Il progetto, denominato "Global service" ed il cui bando sarà pubblicato nei prossimi giorni e che dovrebbe consentire l’inizio dei lavori in estate, è stato presentato stamane dal sindaco Enzo Bianco.

 
«Una iniziativa - ha detto - di straordinario valore, una drastica cura per rimettere in ordine le nostre strade a cominciare dai 120 mila metri quadrati di superficie asfaltata per rifacimenti parziali e sistemazioni che ci daranno la possibilità di intervenire sull'intera rete, dal centro alla periferia».

 

 

«Poiché le strade di Catania non vengono sistemate come si deve da più di un decennio di tempo e siccome il Comune, anche per via del Piano di rientro, non ha le risorse, i mezzi e il personale necessari per la manutenzione, considerando anche che molti dipendenti sono andati in pensione senza essere sostituiti e che l’età media è abbastanza elevata - ha aggiunto - i lavori saranno affidati a un’impresa esterna con il sistema del Global service. Si tratta di un sistema che ha già funzionato benissimo negli anni '90 e che dobbiamo all’intuizione di quello straordinario assessore che fu Antonio Guarnaccia».

 

All’incontro ha preso parte l’assessore Salvo Di Salvo. «L'Obiettivo di Global Service - ha sottolineato Di Salvo - oltre a programmare interventi mensili su tutta la città, è quello di favorire i processi di partecipazione e coinvolgimento dei cittadini. Ed è in quest'ottica che è stato incrementato il servizio dell'Amministrazione "Comunepronto". Per segnalare buche pericolose, macchie d'olio o  anche per recuperare oggetti finiti nelle caditoie e chiedere interventi di vario genere che tutelino la pubblica incolumità si potranno chiamare, 24 ore su 24, il numero verde 800.112.992 o lo 095.456376>.

 

L'assessore ha inoltre annunciato che, con i Servizi informatici del Comune, si sta lavorando per realizzare un'applicazione per smartphone che velocizzerà ulteriormente i tempi degli interventi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO