home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Blitz antiabusivismo: posteggiatori e mercatini nel mirino

A Catania la Polizia Municipale ha elevato verbali nei confronti di 11 esercizi commerciali. Multe anche per 10 parcheggiatori abusivi che operavano nella zona dell'aeroporto

Blitz antiabusivismo: posteggiatori e mercatini nel mirino

CATANIA - Operazione di contrasto all’abusivismo commerciale a Catania da parte della Polizia municipale nei confronti di esercizi commerciali e parcheggiatori abusivi durante controlli nei mercatini e nelle principali vie della città. Verbali per contestazioni riguardanti la mancanza di autorizzazioni per l’occupazione di suolo pubblico o per l’ampliamento dei locali sono stati elevati del reparto sicurezza urbana e annona nei confronti di 11 esercizi commerciali.

Multe anche per 10 parcheggiatori abusivi, in azione anche nell’area dell’aeroporto, e per sette persone che commerciavano abusivamente in via Etnea opere dell’ingegno. Tra i verbali uno ha riguardato un venditore di caffè che operava in un mercatino, al quale sono state sequestrate la macchina del caffè e attrezzatura.

L’operazione, eseguita su disposizione del comandante della Polizia municipale Pietro Belfiore e del vice comandante Stefano Sorbino, rientra fra le attività di controllo del territorio volute dal sindaco Enzo Bianco, d’intesa con l’assessore Marco Consoli, anche per accrescere la sicurezza urbana. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • SAFAB

    09 Aprile 2017 - 11:11

    Ogni tanto ci si sveglia e ci si accorge che a Catania succede anche questo in pieno centro. Ma è da sempre che uto quello sanzionato succede, ma solo ogni tano i nostri solerti "poteri forti" se ne accorgono. E' come il mercatino stanio che si trova difronte lìingresso del primo cancello del cimitero. Ebbene diversi anni fà fu sbandierata a mezzo stampa "il colpaccio fatto dalla municipale e dal sindaco" che andarono a liberare lo spiazzo. Ebbene passati pochi mesi tutto ornò come prima, ma la municipale che passa tutti i giorni da lì " nulla vede ". Signor Sindaco, signor Comandante dei Vigili. NON abbiamo bisogno di chimere e di effimere sortite. Catania ha bisogno di concretezza continua e di conrollo del territorio certo e ripetuto. I posteggiatori, gli ambulanti, la cattiva abitudine a fare quello che si vuole in una città dove le regole non esistono, si combette combattendo tutti i giorni. Le "operazioni una tantum" in un luogo dove SEMPRE succede tutto NON portano al nulla.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO