home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

LegaPro, un Catania da piangere perde (anche) con il Cosenza

I calabresi passano 2 a 0 al Massimino: rossazzurri inconcludenti e senza accenno di reazione

LegaPro, un Catania da piangere perde (anche) con il Cosenza

Bucolo (foto Filippo Galtieri)

I play off? Ci vien da ridere (o da piangere) dopo quest'altra prestazione inconcludente di un Catania in balia di un Cosenza non irresistibile. I rossazzurri hanno perso ancora in casa senza il minimo accenno a una reazione. Sbagliando di tutto e di più con i senatori che hanno tradito e i gregari che non hanno fatto nulla per cambiare lo stato delle cose.

GUARDA LA FOTOGALLERY

Letizia sblocca approfittando di un errore in fase di disimpegno di Bucolo, senza che Drausio a due passi dalla linea di porta, riesca a porre rimedio. E la dormita dei rossazzurri continua quando un'apertura errata di Marchese sulla propria trequarti, con Parisi che non va incontro al pallone, diventa un assist per Statella pronto a scaricare in rete un diagonale basso.

Una disfatta senza attenuanti per un Catania che non costruisce, non tira in porta, non fraseggia, perde ogni duello a centrocampo. Pulvirenti nella ripresa prova il 4-2-4 senza Mazzarani e Tavares, assolutamente inconcludenti, inserendo Barisic e Pozzebon. Nel finale entra Di Stefano su Scoppa (applausi per il ragazzino) e si fa male Drausio che rientra a 18' dalla fine zoppicante solo per fare numero.

IL TABELLINO

CATANIA (4-3-3): Pisseri 5; Parisi 4, Drausio 4, Marchese 4, Djordjevic 4; Bucolo 4, Scoppa 4 (22' s.t. Di Stefano 6), Mazzarani 4 (dal 5' s.t. Barisic 4); Russotto 4, Tavares 4 (dal 5' s.t. Pozzebon 4), Di Grazia 5. (Martinez, De Rossi, Mbodj, Manneh, Piermarteri, Maccioni, Rizzo). All. Pulvirenti 4.

COSENZA (4-2-3-1): Perina 6; Corsi 6, Tedeschi 6, Pinna 6, D'Anna 6 (dal 34' s.t. Caccetta 6); Calamai 6,5, Ranieri 6; Statella 6,5, Letizia 6,5 (dal 45' s.t. Capece), D'Orazio 6.5; Baclet 6 (dal 22' s.t. Mendicino 6). (Saracco, Madrigali, Meroni, Criaco, Cavallaro, Mendicino). All. De Angelis 6.

ARBITRO Panarese di Lecce 5,5 (Di Stefano e Mazzei di Brindisi).

RETI. Al 14' p.t. Letizia, al 42' p.t. Statella

NOTE: spettatori 5 mila. angoli 7-5, ammoniti Diordjevic, Perina. Recupero 1' e 4'

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • massiveattack77

    16 Aprile 2017 - 07:07

    La chiara volontà è vivacchiare in Lega pro

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa