home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Riposto, madre e figlia si rifugiano dai carabinieri per sfuggire a marito-padre violento

Arrestato un uomo di 49 anni. La donna e la bimba di 11 anni soccorse alla Guardia medica

Riposto, madre e figlia si rifugiano dai carabinieri per sfuggire a marito-padre violento

Un 49enne, pregiudicato di Riposto è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia L’uomo, per futili motivi, sabato sera ha aggredito la moglie e la figlioletta 11enne che, in preda al panico, sono riuscite a fuggire, rifugiandosi nella sede del comando stazione dei Cc di via della Repubblica a Riposto.

Qui, attorno alle 22.30, sono state soccorse dai militari che hanno raccolto la testimonianza delle due vittime, ne frattempo accompagnate presso la locale Guardia medica (hanno riportato contusioni guaribili in sette giorni).
I carabinieri hanno quindi avviato le ricerche dell’aggressore rintracciandolo poco più tardi. E’ stato arrestato e tradotto nel carcere di piazza Lanza a Catania con l’accusa di maltrattamenti, vessazioni che andavano avanti da qualche anno. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa