home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, uccide la moglie con un fucile e si spara subito dopo

E' accaduto in via Lecce. L'uomo, un ex trasportatore ottantenne era sposato in seconde nozze. La donna era costretta a letto a causa di una frattura

Catania, uccide la moglie con un fucile e si spara subito dopo

Catania - Omicidio-suicidio a Catania in via Lecce. Un anziano settantenne avrebbe ucciso la moglie, probabilmente malata, con una fucilata e poi avrebbe deciso di togliersi la vita. L’uomo avrebbe sparato alla moglie con un’arma legalmente detenuta, e poi l’avrebbe rivolta contro se stesso, suicidandosi. Sul posto la squadra mobile della Questura, con il medico legale e il magistrato di turno in Procura.

FOTO VIDEO

L'uomo, un ex trasportatore di 82 anni, avrebbe l'ucciso la moglie, una 81enne sposata in seconde nozze, che era costretta a letto per i postumi di una frattura. Ad avvisare le forze dell'ordine sarebbe stato un familiare della coppia allertato dal fatto che i due avevano 'saltato' una visita medica, senza avvertire. Quando nessuno ha risposto dalla casa, è partita la segnalazione alla polizia di Stato. Per la Procura di Catania, che coordina le indagini della squadra mobile, lo scenario che si delinea è quello dell'omicidio-suicidio, ma prima di definirlo così con certezza si attendono i rilievi del medico legale e della polizia scientifica. 

Foto Scardino/Zappalà

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa