home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Al Cara di Mineo c'è il terrore degli stupri, centro ingestibile»

Allarme del procuratore di Caltagirone Giuseppe Verzera: «Ci sono molte donne che vivono con la paura di essere stuprate»

«Al Cara di Mineo c'è il terrore degli stupri, centro ingestibile»

CALTAGIRONE - «L'arresto nei giorni scorsi di un pachistano per violenza sessuale commessa nei confronti di una nigeriana nel Cara di Mineo è l’ennesima conferma che la struttura, che ospita al momento circa 3.500 migranti, è ingestibile ed è un serio problema per l’ordine pubblico» anche per «i numerosi casi di abusi registrati e non tutti denunciati, tanto che lì ci sono molte donne che vivono con la paura di essere stuprate». Lo ha detto all'Ansa il procuratore di Caltagirone Giuseppe Verzera. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa