home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

L'infinita emergenza rifiuti, Crocetta annuncia: "Riaperte le discariche"

Firmata l'ordinanza dal presidente della Regione, ma arrivano critiche pesanti. Fontana (Legambiente e assessore ad Agrigento): "Le nostre città finiscono per pagare il prezzo delle inefficienze di una Regione che ormai non riesce più a governare il settore dei rifiuti"

L'infinita emergenza rifiuti, Crocetta annuncia: "Riaperte le discariche"

Rifiuti in discarica

Da oggi le discariche dei rifiuti saranno aperte. Lo hanno comunicato il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta e l’assessore all’Energia Vania Contrafatto. Ieri è stata emessa dal presidente della Regione una nuova ordinanza sulla base dell’intesa raggiunta tra Regione e ministero dell’Ambiente, siglata nel pomeriggio dal ministro Galletti.

Ma dalla periferia arrivano durissime critiche alla Regione. Come da Agrigento, dove l'assessore Mimmo Fontana, che è anche un dirigente nazionale di Legambiente, ha parlato di discariche chiuse "per il tardivo rinnovo dell'autorizzazione che è arrivata con l'ennesima ordinanza di deroga del presidente Crocetta firmata ieri sera dopo le 22. Ancora una volta - ha aggiunto - le nostre città finiscono per pagare il prezzo delle inefficienze di una Regione che ormai non riesce più a governare il settore dei rifiuti. Per il ritorno alla completa normalità, con lo smaltimento dei rifiuti rimasti per strada, occorreranno due giorni".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO