home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Blitz antidroga tra Como e Ragusa, 61 indagati, azzerata organizzazione che importava in Italia marijuana

Nel corso delle indagini della Dda di Catania sequestrata una tonnellata di "erba" ma anche armi. Sul registro degli indagati 37 albanesi e 24 italiani

Blitz antidroga tra Como e Ragusa, 61 indagati, azzerata organizzazione che importava in Italia marijuana

Un’operazione antidroga, coordinata dalla Procura distrettuale di Catania ed eseguita da squadra mobile di Ragusa e guardia di finanza di Como, ha sgominato un traffico internazionale di marijuana dall’Albania con ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti destinate a piazze di droga in Italia.

GUARDA IL VIDEO

Nell’inchiesta, denominata Balkan, ci sono 61 indagati: 37 albanesi e 24 italiani. La Procura etnea ritiene di avere «inciso sull'intera filiera dell’organizzazione transnazionale azzerandone i vertici». Durante le indagini, avviate nel 2012, sono stati eseguiti diversi blitz, in più città italiane: il più importante polizia di Stato di Ragusa e guardia di finanza di Como l’hanno eseguito a Catania, con il sequestro di 1.000 chili di marijuana e di armi utilizzate dai custodi per proteggere la droga. Le indagini della squadra mobile e delle Fiamme gialle erano state avviate separatamente e sono state riunite in un unico fascicolo che ha portato all’individuazione dei fornitori albanesi. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO