home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Vasto incendio a Linguaglossa, ma è polemica per il mancato intervento degli elicotteri

La Forestale ha dovuto lavorare per diverse ore per avere ragione delle fiamme. Nessun aiuto dai mezzi aerei

Vasto incendio a Linguaglossa, ma è polemica per il mancato intervento degli elicotteri

LINGUAGLOSSA  Sono state spente definitivamente le fiamme che dal pomeriggio di mercoledì hanno interessato un’ampia fascia di Linguaglossa che da quota 1000 circa giunge sino a “Piano delle Felci”. Un fronte largo oltre un chilometro e mezzo che ha impegnato tutte le forze di terra del locale Corpo Forestale che si è impegnato, con tutti i mezzi e gli uomini a disposizione per poter far fronte alle fiamme. Tutti gli operai dell’anticendio sono stati allertati e portati sul luogo tutti i mezzi di terra in dotazione. Arbusti, bassa boscaglia nella parte bassa, castagneti e querceti in quella più alta. Uno sforzo davvero improbo, se si pensa che nessun intervento dal cielo è intervenuto per aiutare a spegnere le fiamme. Ed è proprio questo che viene lamentato dagli uomini della forestale. Sembra proprio che con il nuovo intervento legislativo sia venuto meno il vecchio accordo Stato-Regione e gli elicotteri, dapprima in dotazione della forestale, siano ora passati al nuovo corpo militare senza che però possano essere utilizzati per lo spegnimento degli incendi boschivi. “Siamo senza mezzi d’aria -è stato detto da un rappresentante del Corpo Forestale- da utilizzare per lo spegnimento degli incendi ed i canadair, in dotazione allo Stato, sono spesso impegnati in altri luoghi e quindi impossibilitati ad intervenire”. “Dobbiamo fare tutto da terra, un lavoro davvero difficile”. A tutto questo si è pure aggiunto il mancato prezioso aiuto dei locali vigili del fuoco, cioè quelli di Linguaglossa, inviati nel frattempo a Catania in seguito agli incendi che hanno interessato il capoluogo. La mattinata di ieri non ha registrato per fortuna incendi di rilievo. Diversi focololai sono stati registrati in punti diversi del territorio nei quali sono via via intervenuti prontamente gli uomini della forestale che hanno avuto facile gioco sulle fiamme. L’allerta rimane comunque sempre alta.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa