home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

La Cgil di Catania: «Inaccettabile il progetto della nave anti-Ong»

In una nota il sindacato chiede di evitare l'approdo dell'imbarcazione di "Generazione identitaria", definito «gruppo xenofobo e razzista»

La Cgil di Catania: «Inaccettabile il progetto della nave anti-Ong»

CATANIA- «La Cgil di Catania considera inaccettabile il progetto di Generazione Identitaria, contrario non solo ad ogni principio di umanità ma anche allo stesso diritto del mare. Altrettanto inaccettabile è che venga consentito ad un’imbarcazione privata che ha queste finalità, cioè quella di intralciare i soccorsi con azioni di disturbo, di approdare a Catania per fare rifornimenti e arruolare volontari».

Lo dice la Cgil di Catania in una nota in merito alla sosta prevista nei prossimi giorni a Catania della nave C- Star di 'Generazione Identitaria', lunga 40 metri, costruita nel 1975, battente bandiera dello stato africano di Gibuti. Per il sindacato «lo scopo di questo gruppo xenofobo e razzista è quello di ostacolare le operazioni di salvataggio in mare dei migranti da parte delle unità navali preposte a questo fine e delle Ong» e lo scalo a Catania «avrebbe lo scopo di rifornire la nave di provviste e di imbarcare volontari».

«Crediamo - conclude il sindacato etneo - che Catania debba ad essere città aperta e accogliente nei confronti di chi fugge da guerra e miseria e auspichiamo che azioni come l’approdo della nave anti-migranti nel nostro porto vengano scoraggiate e impedite».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa