home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Misterbianco, nel cantiere della Dusty a fuoco auto sindacalista Cgil

Concetto Caruso responsabile della Funzione Pubblica del sindacato, ha trovato la sgradita sorpresa qualche ora dopo essere arrivato sul posto di lavoro. La solidarietà anche delle altre sigle sindacali

Misterbianco, nel cantiere della Dusty a fuoco auto sindacalista Cgil

Misterbianco (Catania) - Data alle fiamme, ieri mattina, l’auto di un sindacalista della Cgil che lavora nel cantiere della Dusty, che si occupa della raccolta dei rifiuti a Misterbianco. L’episodio è inquietante, per le circostanze stesse in cui è maturato. Intorno alle 7, Concetto Caruso, responsabile della Funzione pubblica Cgil, è giunto sul posto di lavoro e ha preso servizio dopo aver parcheggiato la sua automobile.

Un’ora più tardi il suo mezzo è stato avvolto dalle fiamme. Sul posto sono giunti i carabinieri e i vigili del fuoco che hanno cercato di fermare l’incendio e ascoltato sommariamente i presenti, prima di raccogliere la testimonianza dell’interessato. Pochi dubbi, comunque, sembrano esserci sulla natura dolosa del fatto, poiché il finestrino dell’auto era rotto. Gli inquirenti hanno aperto un fascicolo e nei prossimi giorni dovrebbero verificare anche la presenza di immagini registrate da qualche telecamera di sorveglianza presente nella zona.

Caruso ha immediatamente ricevuto la solidarietà del segretario generale della Cgil etnea, Giacomo Rota, e del segretario generale della Fp Cgil, Gaetano Agliozzo: «E' un fatto inquietante che ci lascia perplessi - hanno affermato i due esponenti del sindacato - perché siamo da sempre in prima linea a Misterbianco e abbiamo vigilato negli anni all'interno di un cantiere molto problematico. Esprimiamo solidarietà al collega in attesa che la magistratura faccia piena luce su quanto accaduto».

Vicinanza al sindacalista è stata espressa anche dalla segretaria generale della Uil di Catania, Enza Meli: «Siamo vicini al sindacalista vittima di questo episodio e a tutta la Cgil, confidando che magistratura e forze dell'ordine facciano efficacemente e rapidamente luce sull' accaduto».

E’ intervenuto anche Maurizio Attanasio, segretario generale della Cisl, che ha espresso «solidarietà al collega della Fp Cgil al quale è stata incendiata l'auto in un cantiere a Misterbianco e condanniamo la natura intimidatoria dell'atto. Auspichiamo che le autorità inquirenti possano fare piena luce sull'accaduto per portare serenità ai lavoratori e ai loro rappresentanti».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa