home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Formaggi, la qualità è protagonista al «Nebrodi cheese festival» di Floresta

Per la prima volta in Sicilia, dei produttori decidono di organizzarsi per selezionare i loro prodotti migliori, stagionarli in forma collettiva e sviluppare una strategia di distribuzione e marketing comune

Formaggi, la qualità è protagonista al «Nebrodi cheese festival» di Floresta

Floresta (Messina) - A Floresta, comune più alto della Sicilia, domani e lunedì si svolgerà il primo «Nebrodi cheese festival: Emozioni globali-prodotti locali», «evento finalizzato a qualificare e valorizzare le produzioni di nicchia territoriali ottenute con sistemi tradizionali, in aree marginali con agricoltura sostenibile».

Per la prima volta in Sicilia, dei produttori decidono di organizzarsi per selezionare i loro prodotti migliori, stagionarli in forma collettiva e sviluppare una strategia di distribuzione e marketing comune. "Siamo davanti ad un’azione di importante storica - afferma Giuseppe Licitra, dell’Università di Catania e responsabile scientifico del Consorzio del formaggio Provola dei Nebrodi - in quanto cercheremo di ridurre uno dei punti deboli dei sistemi produttivi estensivi e delle produzioni tradizionali ottenute in aree marginali, cioè la polverizzazione dell’offerta e l’assenza di una strategia comune di comunicazione, distribuzione e marketing, così come è emerso dalla ricerca recente «Progetto Putie», i cui dati renderemo noti durante la kermesse».

La manifestazione è organizzata dall’Università di Catania, dal Comune di Floresta, dall’ATS Pro Nebrodi (a cui hanno aderito i comuni di Randazzo, Roccella Val Demone, Maniace, Castel Umberto, Castel di Lucio, Tortorici, Sinagra, Basicò, S. Teodoro), dal Consorzio del formaggio Provola dei Nebrodi in collaborazione con il giornale enogastronomico Cronache di Gusto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • mongibel

    08 Luglio 2017 - 20:08

    Splendida notizia ed eccellente iniziativa. Finalmente anche in Sicilia i piccoli produttori pongono fine (si spera) al loro reciproco isolamento. A mio modesto giudizio è stata imboccata la strada giusta. Tantissimi auguri e in bocca al lupo!

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa