home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ribera, litigano per il biliardo Accoltellato da due fratelli

Ribera, litigano per il biliardo Accoltellato da due fratelli

Giovane in prognosi riservata con un polmone perforato. I carabinieri hanno arrestato due fratelli accusati di essere gli autori del tentato omicidio
Ribera, litigano per il biliardo Accoltellato da due fratelli
Litigano per una partita di biliardo all’interno di una sala giochi, quando uno dei contendenti estrae un coltello a serramanico conficcandolo nella schiena del rivale. E’ accaduto a Ribera (Agrigento) dove i carabinieri hanno arrestato per tentato omicidio due fratelli di 22e 30 anni. Tutto è accaduto ieri sera quando ai carabinieri è giunta una segnalazione da parte dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale Parlapiano di Ribera dove era appena giunto un giovane con una profonda feroita da arma da taglio alla schiena. L’aggressione, secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, si è verificata all’interno di una sala giochi del centro di Ribera dove la vittima ed i suoi due aggressori stavano disputando una partita di biliardo. Dopo un’accesa discussione, scaturita da futili motivi, uno dei due giovani, poi arrestati, ha estratto dalla tasca un coltello a serramanico passandolo al fratello che lo ha conficcato nella schiena del rivale. I due sono stati arrestati e posti agli arresti domiciliari ancora nella flagranza nella loro abitazione. L’arma del delitto, già ripulita, è stata trovata e sequestrate in un campo nei pressi dell’abitazione degli arrestati. La vittima dell’aggressione è ora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Sciacca con un polmone perforato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa