home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, l’isolainaspettatache litigacon il calendario

Catania, l’isola inaspettata che litiga con il calendario

Il “Lungomare liberato” nella terza domenica del mese, ma molti non lo sapevano FOTO

Catania, l’isola inaspettata che litiga con il calendario

CATANIA - Le mezze stagioni sono ormai solo un ricordo e da un po’ di tempo anche il “Lungomare liberato” sembra aver perso la bussola. L’iniziativa è tornata oggi, e la cosa non può che fare piacere, se non fosse che da un po’ di tempo non si capisce come si concili con il calendario e il programma originario, che prevedeva l’isola pedonale da piazza Europa a Ognina nella prima domenica di ogni mese, salvo variazioni per occasioni particolari e feste comandate. Quella odierna è infatti “solo” la terza domenica di ottobre, e ciononostante è stata istituita l’isola pedonale dalle 10 alle 20, forse come “recupero” di una precedente domenica, o perché una domenica in più ci può anche stare.    

 

Tutto possibile, il problema è che residenti e cittadini, favorevoli o contrari che siano, avrebbero diritto e necessità di conoscere per tempo il provvedimento di chiusura del Lungomare, che stavolta è stato diffuso in modo un po’ tardivo, tanto più trattandosi di una domenica “fuori programma” e non della prima del mese, quando ogni catanese sa ormai di doversi regolare di conseguenza. Comunque sia, oggi i varchi sono stati chiusi dalla Polizia municipale alle ore 10 e saranno riaperti alle 20. L’accesso al Lungomare sarà consentito ai veicoli autorizzati, ossia quelli dei residenti, dei disabili, di chi è ospite o deve raggiungere gli alberghi, e di chi è in possesso dei pass perché proprietario o lavoratore in esercizi della zona.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa