home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, agente di polizia feritoalla testa dopo rapina: due arresti

Catania, agente di polizia ferito alla testa dopo rapina: due arresti

Il poliziotto, che era fuori servizio, ha tentato di bloccare i due malviventi che aveva appena assalito un negozio di Misterbianco. Ha avuto la peggio, ma li ha visti in faccia permettendo poi l’arresto / IL VIDEO

Catania, agente di polizia ferito alla testa dopo rapina: due arresti

CATANIA - La squadra mobile di Catania ha arrestato due rapinatori che hanno ferito alla testa, colpendolo con il calcio di una pistola, un agente della polizia di Stato che, fuori dal servizio e disarmato, ha tentato di bloccarli, dopo che avevano assalito un negozio nella zona commerciale di Misterbianco. Sono Giuseppe Aurora, di 27 anni, e Salvatore Cosenza, di 22, che hanno reso ampia confessione. Un terzo complice, irreperibile, è indagato. L’agente, in servizio alla sezione “Contrasto al crimine diffuso”, è stato medicato in ospedale dove gli è stata suturata una ferita lacero contusa alla testa. Aurora è stato riconosciuto come l’autista a bordo di una Mercedes, poi ritrovata, in attesa dei due banditi che, uno con passamontagna e l’altro indossando una maschera da carnevale, armati di pistola avevano fatto irruzione nel negozio rubando 500 euro.

GUARDA IL VIDEO

Il poliziotto, che era con moglie e figli minorenni, ha messo al sicuro la famiglia e ha tentato di bloccare i due malviventi. È scaturita una colluttazione al culmine della quale ha avuto la peggio, ma è riuscito a vedere in volto l’autista della Mercedes e quello che indossava un passamontagna, che era riuscito a strappargli di dosso. I due arrestati sono stati condotti in carcere.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa