WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, arsenale di armi a San Cristoforo: un arresto

Catania, arsenale di armi a San Cristoforo: un arresto

Un uomo di 40 anni ritenuto vicino ad elementi di spicco della criminalità organizzata catanese è stato arrestato perché trovato in possesso di armi, munizioni e un furgone rubato
Catania, arsenale di armi a San Cristoforo: un arresto
CATANIA - Un uomo di 40 anni ritenuto vicino ad elementi di spicco della criminalità organizzata catanese, Alfio Pantalena, è stato arrestato a Catania dalla Polizia di Stato perché trovato in possesso di armi con la matricola cancellata, munizioni e un furgone rubato. Deve rispondere di detenzione abusiva di armi da fuoco, ricettazione. È inoltre accusato di furto di energia elettrica.   In un suo immobile di Via Crotone, nel quartiere di san Cristoforo, gli agenti, nascoste nel muro di una terrazza di pertinenza, hanno trovato due pistole, una Bruni modello 92 calibro 8 e una “Beretta 3032 tomcat/32”, entrambe erano con caricatore e munizioni. In una cassettiera e in un armadio i poliziotti hanno anche recuperato due pistole a salve. Nel soggiorno, nascosti tra gli indumenti, la Polizia ha poi trovato un giubbotto antiproiettile e numerose munizioni calibro 38 special. Pistole, giubbotto e le 45 cartucce sono stati sequestrati.   Nell’abitazione gli agenti hanno anche chiesto l’intervento di personale dell’Enel, che ha accertato l’esistenza di un allaccio abusivo all’energia elettrica. Nel cortile di pertinenza dell’abitazione i poliziotti hanno infine scoperto un furgone risultato rubato. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa