WHATSAPP: 349 88 18 870

Ragusa, B&B era a luci rosseInterviene la Polizia e lo chiude

Ragusa, il B&B era a luci rosse Interviene la Polizia e lo chiude

Il blitz dopo le proteste anche dei fedeli della vicina chiesa dell’Ecce Homo. Denunciate due donne, il marito di lei. Accertamenti su avvocato proprietario / VIDEO

Ragusa, il B&B era a luci rosse Interviene la Polizia e lo chiude

Un bed & breakfast adibito a casa a luci rosse é stata scoperto nel centro storico di Ragusa dalla Polizia di Stato dopo le segnalazioni di fedeli della vicina chiesa dell’Ecce Homo. Nell’immobile, in via Carrubba, gli agenti hanno trovato due prostitute straniere ed il marito di una di loro, che al loro arrivo si era nascosto, che è risultato estraneo alla vicenda.

GUARDA IL VIDEO

La proprietaria dell’immobile, un avvocato, si é detta estranea ai fatti, aggiungendo di aver dato in affitto i locali ad un uomo. Quest’ultimo, che avrebbe affittato alle prostitute le stanze dietro il pagamento di ingenti somme di denaro, fino a 1.000 euro a settimana, è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione. Secondo quanto accertato era lui stesso a contattare le prostitute attraverso siti specializzati su Internet e, probabilmente, avrebbe anche contattato anche i clienti, favorendo così la prostituzione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa