WHATSAPP: 349 88 18 870

Blitz polizia a Librino: sanzionialle botteghe e sequestro di droga

Blitz della polizia a Librino: sanzioni alle botteghe e sequestro di droga

Gli uomini del Commissariato Librino, insieme alla Squadra Annonaria del Comando dei Vigili Urbani del Comune di Catania, hanno effettuato controlli serrati in Viale Moncada 10 e via San Teodoro 7

Blitz della polizia a Librino: sanzioni alle botteghe e sequestro di droga

Gli uomini del Commissariato Librino, insieme alla Squadra Annonaria del Comando dei Vigili Urbani del Comune di Catania, hanno effettuato dei controlli in alcune botteghe di Viale Moncada 10. Verificata la posizione amministrativa di due esercenti l’attività di parrucchieria ed estetista per donna, un barbiere ed una bottega di alimentari. Ai primi tre sono state contestate sanzioni amministrative per aver condotto l’attività senza licenza per un ammontare pari a 2.583 euro cadauno, mentre l’esercente la bottega di prodotti alimentari è stata sanzionata per aver posto in vendita prodotti diversi da quelli autorizzati, e quindi per mancanza dei requisiti professionali, con una multa pari a 3.098.  

Il contestuale intervento delle squadra dell’Enel e della Sidra consentiva di accertare l’assenza di fornitura ufficiale e manomissioni di vario genere, per cui si sta procedendo anche penalmente per allacci abusivi, quindi per furto aggravato. Ulteriori verifiche da parte dell’Enel nei condomini in cui insistono le botteghe hanno riscontrato sessanta allacci abusi alla rete elettrica. In atto ulteriori verifiche in quanto i conduttori le diverse attività oggi sanzionate non erano in grado di esibire idonea documentazione attestante il regolare possesso degli immobili, di proprietà comunale, in assenza della quale si procederà penalmente anche per invasione di edifici (occupazione abusiva).  

 

In viale San Teodoro 7, dopo una rocambolesca fuga dei “guardiani” attraverso le varie barriere architettoniche che sottolineano lo stile in cemento armato del quartiere, è stata fermata una prima sentinella, denunciata allo stato libero per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Altri due fuggitivi sono stati riconosciuti e denunciati. Il blitz ha consentito di rinvenire 62 dosi di marijuana e 12 dosi di hashish, confezionate in singole bustine di cellophane.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa