WHATSAPP: 349 88 18 870

Marsala, Stato recupera 4milioni di tasse evase da imprenditore

Marsala, Stato recupera 4milioni di tasse evase da imprenditore

MARSALA - Lo Stato è riuscito a incassare tasse evase per 4 milioni di euro grazie all’indagine avviata dalla Procura di Marsala e dalla sezione di pg della Guardia di finanza sull’impero economico di Michele Angelo Licata, 52 anni, principale imprenditore locale del settore ristorazione-alberghiero. È la somma più consistente che l’Agenzia delle Entrate è riuscita a recuperare in Sicilia a seguito di un’indagine giudiziaria. E tra le più rilevanti in Italia. La somma, su autorizzazione della Procura, è stata versata dall’amministratore giudiziario Antonio Fresina, nominato per gestire le attività economiche (ristoranti e alberghi) sequestrati in aprile dalle Fiamme Gialle. Un patrimonio valutato circa 100 milioni di euro. Le imposte recuperate dall’Erario sono quelle evase dalle società del “gruppo Licata” negli anni 2010, 2011 e 2012, nonché parte di quelle del periodo 2006/2009 e 2013. Da recuperare ancora circa tre milioni di euro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa