WHATSAPP: 349 88 18 870

Ragusa, truffano il raccolto Denunciati imprenditori di Scicli

Ragusa, truffano il raccolto Denunciati imprenditori di Scicli

Devono rispondere di truffa e appropriazione indebita perché si sono fatti consegnare il raccolto che poi è invece stato venduto in nero
Ragusa, truffano il raccolto Denunciati imprenditori di Scicli
Sette imprenditori che amministrano due società di capitali di Scicli sono state denunciati per appropriazione indebita dalla Guardia di finanza di Ragusa, che ha scoperto una maxi truffa da oltre 300 mila euro ai danni di decine di agricoltori che sarebbero stati convinti a cedere tutto il raccolto con la promessa di trasformarlo in moneta sonante. Diversi migliaia di chilogrammi di frutta ed ortaggi sarebbero così spariti e venduti in nero. L’inchiesta, scaturita da alcuni esposti presentati da un consorzio di imprenditori agricoli, è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Ragusa e diretta dagli investigatori della Tenenza della Guardia di Finanza di Modica. Secondo quanto accertato i sette imprenditori avrebbero costituito “ad hoc” le due società che apparentemente avevano il fine di sostegno e supporto per le aziende agricole iblee in difficoltà, alle quali si presentavano millantando una decennale esperienza nel settore, conoscenze e collegamenti con intermediari della grande distribuzione e, perfino con personaggi ben inseriti nello Stato del Vaticano. Le Fiamme Gialle proseguono accertamenti di natura fiscale nei con fronti delle due società, che hanno operato in completa evasione delle imposte.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa