home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, 3 topi d’appartamento sorpresi in viale XX Settembre

Catania, 3 topi d’appartamento sorpresi in viale XX Settembre

Arrestati dalla polizia tre catanesi che stavano svaligiando una casa in pieno centro cittadino e che hanno tentato la fuga nei palazzi vicini ma sono stati acciuffati
Catania, 3 topi d’appartamento sorpresi in viale XX Settembre
CATANIA - Agenti della polizia di Stato di Catania hanno arrestato i catanesi Maurizio Di Nunzio, 42 anni, Riccardo Pedicone, 35 anni e Antonio Calà, 33 anni per furto in abitazione in concorso. In particolare, nella tarda mattinata di ieri, dopo che la sala operativa della questura aveva diramatto una nota radio su un furto in atto presso un’abitazione di Viale XX Settembre, uomini della squadra mobile e del servizio di prevenzione entravano in azione circoscrivendo la zona ed perlustando l’interno dello stabile. Sul posto riscontravano che era in atto un furto ed i malviventi, accortisi della presenza del personale di polizia, tentavano la fuga.     Le unità delle Volanti riuscivano però a bloccare Riccardo Pedicone mentre, correndo, cercava di raggiungereun altro condominio; nel contempo altro personale delle Volanti scovava, all’interno di un locale vasche al piano terra, una altro complice, identificato per Antonio Calà Antonio, il quale veniva trovato in possesso di una busta contenente monili vari. Il terzo complice, che aveva trovato riparo nell’androne di uno stabile vicino, accortosi della presenza degli Agenti dei “Condor”, tentava la fuga lungo via Pantano, nascondendosi tra le auto in sosta. Ma anch’egli veniva raggiunto e bloccato e trovato in possesso di altri monili in oro asportati poco prima dall’abitazione.     Da un sopralluogo effettuato insieme alla polizia scientifica, emerso che i tre si erano introdotti all’interno dell’appartamento, infrangendo il vetro di una finestra e, una volta all’interno, avevano asportato quanto rinvenuto dagli operatori. Il tutto è stato restituito al proprietario che ha sporto denuncia presso la Squadra Mobile. I tre sono stati arrestati per furto aggravato in abitazione e rinchiusi nel carcere di piazza Lanza in attesa del processo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa